Pasta cacio e pepe alla romana

Pasta cacio e pepe alla romana…..la ricetta più corta dell’Artusi!..

Ma se pensate che questa ricetta sia per principianti…vi sbagliate di grosso!…

Non a caso rappresenta uno dei capisaldi della cucina romanesca, risultato di secoli di selezione di comportamenti in cucina che ci ha regalato questa delizia….
Quando i pastori delle campagne romane avevano solo il pecorino a disposizione……di necessità virtù!!!…
Ma solo poi mano esperte hanno reso questo piatto una prova di destrezza in cucina. Basta infatti sbagliare il calore, la tempistica, la quantità di pecorino….ed ecco che questo capolavoro di armonia di sapori si trasforma nel disastro totale!…. Serve solo della pasta (corta o lunga secondo due scuole di pensiero) abbondante pecorino romano, poco olio extra vergine di oliva, pepe profumatissimo e acqua di cottura.
Mentre la pasta bolle, in una terrina battere il pecorino, olio e pepe, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Quando la pasta è cotta, mischiarla con il condimento e servire ben caldo.
Tutto qui. Non vi chiedete che segreto rende questo piatto irresistibile….forse una mano dal cielo guida lo sbattimento in quella terrina.
Un capolavoro dalla precaria armonia…degno di un esame di dottorato gastronomico!
Fabio-la-rosa-noval-21.jpg
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s